Il focus di oggi riguarda un progetto fotografico sensazionale per quanto concerne diffusione e semplicità. Il geniale autore di questa idea si chiama Brandon Stanton ed è un ragazzo americano originario di Atlanta trapiantato a New York.

Fotografo del tutto amatoriale inizia, qualche anno fa, ad immortalare le persone che incontra per le strade della città. Non cerca celebrità o personaggi illustri ma scatta dei ritratti a semplici individui: uomini, donne o bambini. La caratteristica che accomuna tutte queste persone è il fatto che gli siano del tutto sconosciuti. Estranei insomma. A ciascun soggetto immortalato, poi, affianca un breve estratto di conversazione avvenuta al momento della foto, giusto uno scambio di battute.

Vi starete ora giustamente chiedendo se il suo blog ha avuto poi successo. Vi basti sapere che la pagina Facebook del progetto raccoglie oggi più di 15 milioni di like e che la pagina Instagram conta 4 milioni di follower. Grazie all’iniziativa di Brandon e alla relativa raccolta di fondi, è stato pagato il college ad un’intera scuola di bambini di colore nel Bronx e uno di questi alunni, grazie alla diffusione del progetto stesso, è stato poi fotografato nella Stanza Ovale accanto al presidente Barack Obama. Il nome dell’intero progetto non poteva essere più appropriato: “Humans Of New York”.

Oggi Brandon viaggia per decine di paesi colpiti dalla guerra per raccogliere testimonianze fotografiche e diffondere ulteriormente la propria iniziativa. Vanta, poi, numerose imitazioni a livello internazionale da parte di altri fotografi che ne calcano le orme. Per saperne di più ecco il link al sito ufficiale:http://www.humansofnewyork.com/.


banner_fotoritocco

banner_tipografia

banner_gadget

I cookie ci aiutano ad erogare servizi di qualità. Utilizzando i nostri servizi, l'utente accetta le nostre modalità d'uso dei cookie. Maggiori informazioni